Continuano i casi di legal-phishing: arriva il finto "avviso di garanzia" via email

26/05/2016, 21:33

In questi giorni circola una strana email proveniente da una generica "Procura della Repubblica"; ma รจ un pericoloso falso


Alcuni avvocati e privati cittadini in questi giorni hanno ricevuto una strana email che sembrava provenire da una generica "Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario" e che conteneve uno strano invito a presentarsi ai sensi dell'art. 375 cod.proc.pen. Il messaggio invita ad aprire un link per conoscere nel dettaglio le motivazioni del procedimento penale avviato per reati fiscali. 

Ovviamente si tratta solo di uno scaltro modo per diffondere virus, trojan e malware come quelli già citati dall'articolo di Simone Aliprandi (uscito questa mattina su MySolutionPost.it: Il phishing si evolve: arrivano fatture e diffide truffaldine). Non aprite mai messaggi di questo tipo e diffondete il più possibile l'informazione che si tratta di pericolosi falsi.

Questi messaggi sono scritti da persone competenti in materia giuridica, utilizzano un linguaggio credibile (salvo cadere in alcuni piccoli particolari imprecisi o impossibili) e in effetti vengono spesso presi per buoni, riuscendo ad aggirare buona parte dei filtri antispam dei servizi email.

Riportiamo il testo del messaggio come ci è pervenuto. Segnalateci altri eventuali casi simili scrivendo a info@juriswiki.org.

Per un commento e approfondimento consigliamo la lettura del post di Paolo Dal Checco su Ransomware.it.

 

[AGGIORNAMENTO del 17 giugno 2016] Nuovo caso: il finto accertamento dell'Agenzia delle Entrate.

 

« Torna al blog